ATTENZIONE a chi bussa alla porta, in giro falsi volontari

Natale alle porte, la solidarietà fa da protagonista, ma anche la truffa dei più furbi non demorde.

A invitare i cittadini a prestare attenzione ai “falsi volontari” è la sezione locale dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla. Da giorni, infatti, ci sono persone che, col tradizionale metodo porta a porta o lasciando salvadanai per la raccolta presso diverse attività commerciali, cercano di approfittare della sensibilità altrui per ottenere donazioni a favore della ricerca contro la sclerosi multipla. Niente di vero. A comunicarlo alla nostra redazione è direttamente Simona Tandurella, referente della sezione provinciale dell’AISM di Caltanissetta. “È doveroso segnalare che in città ci sono persone che bussano a casa della gente dicendo che raccolgono per la sclerosi multipla – ci ha detto – è evidente che stiano facendo una raccolta a titolo puramente personale”. Diffidate, dunque, dalle imitazioni, è il caso di dirlo. In questo momento, l’unica raccolta fondi promossa dall’AISM è la distribuzione delle Stelline di Natale, vale a dire addobbi natalizi, con un piccolo contributo di due euro. Attenzione alla truffa, quindi e portiamo avanti la solidarietà vera e autentica.

Articoli correlati