Gli alleati del Benessere: Salvia e Origano

Oggi la nostra rubrica Gli Alleati del Benessere è dedicata a due piante aromatiche simbolo della cucina mediterranea: la Salvia e l’Origano.

L’arrivo delle giornate primaverili riempie di colori e profumi nuovi l’aria e anche la nostra cucina, soprattutto grazie alle piante aromatiche fresche, porterà la primavera nei nostri palati. Le piante aromatiche valorizzano con i loro sapori, profumi e colori le ricette tipiche della cucina mediterranea. Grazie all’origano la pizza diventa profumata, appetitosa e colorata! Con un rametto di rosmarino l’arrosto acquista un delizioso sapore rustico! Con qualche foglia di basilico il pomodoro ha un gusto davvero speciale! Le aromatiche sono piante tipiche della macchia Mediterranea; il loro nome deriva dal profumo particolarmente intenso e piacevole che emanano. Utilizzate principalmente fresche, si differenziano dalle spezie, originarie dell’Oriente e dell’Africa, che sono commercializzate essiccate.

Queste piante preziose sono impiegate anche per tisane e infusi e come ingrediente per preparare ottimi cosmetici rigorosamente naturali e fatti in casa.

ORIGANO: L’Origano (Origanum vulgare) è una pianta erbacea perenne con piccole foglie ovali e fiori bianchi con sfumature rosate. Predilige i luoghi assolati e siccitosi, ma cresce bene anche in un vaso sul balcone. L’origano secco ha un’intensità aromatica persino superiore a quello fresco ed è il principe dell’estate. In cucina l’origano va aggiunto solo a fine cottura e si abbina a tutte le verdure estive.

Effetti benefici sul nostro organismo: 

L’Origano può essere utilizzato come rimedio naturale contro la tosse. Si ottiene un infuso mettendo in 1 litro d’acqua bollente 15 grammi di sommità fiorite di origano. Dopo 10 minuti si filtra e si lascia raffreddare. Due tazze al giorno di questo infuso calmano la tosse e alleviano la sensazione di bruciore alla gola.

SALVIA: La Salvia (Salvia officinalis), il cui nome deriva dal latino salvus, sano, è una pianta dalle molte virtù e proprietà curative, per questo nota e utilizzata dalle popolazioni anche in tempi storici. E’ un piccolo arbusto sempreverde tipico dei paesi che si affacciano sul mediterraneo ed è caratterizzato da foglie spesse, ricoperte da una morbida peluria argentea, dall’aroma tipico e gradevole. Insieme al basilico e al rosmarino, la salvia è la pianta più utilizzata nella cucina tradizionale italiana.

Effetti benefici sul nostro organismo: 

La Salvia è un valido alleato per la cura della bellezza sia della nostra pelle sia del nostro corpo. E’ particolarmente indicata per la sua azione purificante e tonificante e permette la preparazione di un infuso che rende la pelle più luminosa e tonica. Per preparare l’infuso mettete 2 cucchiai di foglie fresche di salvia in 200 ml di acqua bollente per almeno 20 minuti. Il liquido tiepido viene filtrato e si utilizza la sera prima di dormire, su un batuffolo di cotone. E’ un ottimo tonico da tamponare delicatamente sulla pelle precedentemente pulita.

CONSIGLIO: Insaporire le pietanze con le piante aromatiche contribuisce a limitare l’uso del sale senza rinunciare ai sapori!

Articoli correlati