Ieri commiato del prefetto Carmine Valenti, al suo posto Maria Teresa Cucinotta

Dirigerà a Roma il dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione, il prefetto Carmine Valente che lascerà Caltanissetta.  A suo posto arriverà Maria Teresa Cucinotta. Ieri sera in Prefettura s’è svolta la cerimonia di commiato di Valente,  alla presenza dei rappresentanti delle forze dell’ordine, vertici della magistratura, amministratori, deputati, esponenti delle forze sociali e delle associazioni. Sono state tante le emergenze delle quali si è occupato il prefetto fin dal suo insediamento avvenuto due anni fa: la vertenza della Raffineria di Gela, la gestione dell’immigrazione nel capoluogo nisseno e l’emergenza idrica, il  Muos di Niscemi e le varie vertenze lavorative del territorio. “Ho cercato di portare la presenza dello Stato dove c’era bisogno, dove c’era da affrontare un progetto concreto di sviluppo del territorio”, ha detto il prefetto. Valenti ha sottolineato che la provincia ha tante personalità qualificate e anche le  condizioni e gli strumenti per potersi risollevare dalla crisi in atto. Particolare importanza per la provincia nissena sarà il raddoppio della statale 640 e all’alta velocità ferroviaria che passerà da Xirbi.

Articoli correlati