Il M5S deposita mozione sfiducia sindaco: é aperta a tutti i consiglieri

“Nel rispetto della città e degli elettori, abbiamo depositato la mozione di sfiducia come gruppo consiliare. Una mozione che oggi ha un valore simbolico, perché composta da sole quattro firme: sappiamo benissimo che ne servono dodici. Per questo rimaniamo aperti al contributo di tutto il consiglio comunale, senza manifestare alcuna chiusura.” Questo quanto sottolineato dai consiglieri del Movimento Cinquestelle di Gela.

“La nostra mozione contiene le nostre motivazioni, ma apre in diversi punti la critica verso gli atti di cattiva amministrazione generalmente intesi e posti in essere dal sindaco. Il documento è presente presso la presidenza del consiglio comunale ed è sottoscrivibile da tutti i consiglieri.”
“Nel caso in cui gli altri gruppi volessero mantenere fede alle loro originarie dichiarazioni, non sottoscrivendo la nostra mozione, noi aspettiamo il deposito delle loro mozioni di sfiducia e rimaniamo disponibili a sottoscriverle. Perché l’unico obiettivo in questo momento è portare la discussione della sfiducia in aula, dove ognuno di noi potrà esprimere le diverse motivazioni. ”
Hanno continuato i Cinquestelle.

“La procedura chiede un numero minimo di firme e solo unendoci potremo rispettare la volontà di migliaia di cittadini che da mesi chiedono la sfiducia di questo sindaco. Noi – hanno concluso- siamo rimasti coerenti con le nostre dichiarazioni, aspettiamo le altre mozioni, che avendo per oggetto la sfiducia, saremo i primi a sottoscrivere. Il sindaco Messinese non deve più governare, perché il sindaco Messinese continua a fare scelte devastanti per la città.”

Articoli correlati