Nascondeva la marijuana nel proprio appartamento, arrestato riesino

Due chili di marijuana suddivisi in sacchetti e nascosti dietro l’armadio di una stanza nella propria abitazione. Così i Carabinieri di Riesi hanno arrestato in flagranza di reato il trentenne riesino Marco Mercadante. L’uomo, già noto alla Polizia per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, nascondeva la marijuana nel suo appartamento, nel vicolo Chiolo. L’operazione dei Carabinieri ha richiesto l’intervento dei cani dell’Unità Cinofila che hanno portato gli uomini delle Forze dell’Ordine a rinvenire, sul terrazzo coperto da una tettoia in plexiglass e costruito al fine di eludere eventuali osservazioni aeree, dei vasi contenenti terra e sementi di stupefacente organizzati in un vivaio di cinque metri quadri di superficie. Sono stati trovati, inoltre, un impianto di irrigazione, una bilancia, un frullatore e altre attrezzature idonee alla coltivazione e al confezionamento dello stupefacente. Sequestrati anche 1500 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività criminosa di Mercadante. L’uomo è stato condotto alla Casa Circondariale di Caltanissetta a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Articoli correlati