Nelle scuole arriva “L’ora del Codice”

Gli istituti “Giovanni Verga”, “Salvatore Quasimodo” e “Maria Antonietta Aldisio”, diretti rispettivamente da Viviana Aldisio, Maurizio Tedesco e Adriana Quattrocchi, parteciperanno a “L’ora del Codice”, l’evento di informatica più popolare al mondo.

L’iniziativa, che rientra nella Settimana annuale di “Educazione all’informatica”, che va dall’8 al 14 dicembre, vedrà la partecipazione degli studenti dei due istituti con l’obiettivo di fornire loro una serie di strumenti semplici, divertenti e facilmente accessibili e fare in modo che imparino i concetti di base dell’informatica. L’esperienza, che coinvolge ogni anni decine di milioni di studenti in oltre centosessanta Paesi, si è rivelata nel 2013 un vero e proprio successo negli Stati Uniti, attirando circa quaranta milioni di ragazzi e docenti provenienti da tutto il mondo. “L’ora del Codice” rientra nel progetto “Programma il futuro, insegnare in maniera semplice ed efficace la programmazione informatica”, promosso dal MIUR in collaborazione con il CINI (Consorzio Interuniversitario Nazionale per l’Informatica). In un’era in cui il computer è tutto, un’appropriata educazione al “pensiero computazionale” è essenziale affinché le nuove generazioni siano in grado di affrontare la società del futuro non come consumatori passivi, ma come soggetti consapevoli di tutti gli aspetti in gioco e come attori partecipi del loro sviluppo.

A supportare queste attività saranno gli esperti informatici del Coderdojo Gela, di #Shiplab e del Google Developer Group di Gela.

Articoli correlati