Oltraggio e resistenza al Pubblico Ufficiale, arrestato giovane niscemese

Ieri gli agenti del Commissariato di P.S. di Niscemi hanno arrestato Emulo Francesco, classe 1986. L’operazione é avvenuta in esecuzione dell’ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Gela. Emulo dovrá scontare la pena complessiva di 2 anni  mesi 3 e giorni 10 di reclusione, dovuta al cumulo di diverse condanne definitive:  resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni (reati commessi a gennaio del 2013i); atti persecutori, violazione di domicilio, oltraggio a Pubblico Ufficiale e lesioni, (reati commessi tutti nell’anno 2012); resistenza a Pubblico Ufficiale , lesioni aggravate, oltraggio a Pubblico Ufficiale (reati commessi fino al settembre 2013). L’arrestato, dopo le formalità di rito, é stato  condotto presso la Casa Circondariale di Gela, per scontare la pena.

Articoli correlati