“Premio alla bontà” in ricordo di Emanuele Giudice

Al via la prima edizione del Premio alla bontà “Donarsi è gioia”, dedicato al ricordo di Emanuele Giudice, che poco più di un anno fa perse la vita in un drammatico incidente in moto avvenuto sul cavalcavia di via Venezia. Un’iniziativa, dunque, che porta il nome di un cattolico dal sorriso contagioso e dall’amore smisurato, uomo semplice e gioviale, Emanuele, fervente cristiano, marito e padre attento e premuroso, sempre pronto a donarsi agli altri, dedito al servizio e alla solidarietà sin da ragazzo nella vita parrocchiale della Chiesa Madre e nella sezione locale dell’UNITALSI una volta divenuto adulto. Il Premio, fortemente voluto dalla famiglia Giudice, ha lo scopo di esaltare i semplici gesti di solidarietà che, nel silenzio, aiutano a vivere meglio sia chi li compie sia chi li riceve. L’iniziativa è rivolta agli alunni delle scuole primarie che si siano distinti nel precedente anno scolastico e nel primo trimestre in corso per significativi ed esemplari atti di bontà verso un compagno disabile. Gli alunni che verranno premiati potranno partecipare insieme ai loro genitori al pellegrinaggio dei bambini organizzato dall’UNITALSI che si svolgerà dal 2 al 4 gennaio a Giarratana. La manifestazione di premiazione si terrà venerdì 19 dicembre, alle 18:00, al Teatro Eschilo di Gela.

Articoli correlati