Rifiuti, chiesto lo stato di emergenza. Solo la differenziata verrà ritirata

La raccolta per il differenziato non subisce mutamenti, questo quanto comunicato dal sindaco Angelo Fasulo che raccomanda i cittadini  a differenziare i rifiuti che verranno ritirati  con il sistema porta a porta.  “Il  problema che si sta cercando di risolvere – ha detto il sindaco –  è nell’indifferenziato proprio per la mancanza di autorizzazioni, a conferire nella discarica di Timpazzo”.  Il sindaco ha mostrato seria preoccupazione perchè  la situazione a livello regionale è al limite del collasso, ed  è stato già chiesto lo stato di emergenza. ” Penso che riusciremo a fare fronte alle emergenze della nostra città anche in questo difficile momento, in prossimità delle feste di Natale”. Ha riferito il sindaco.  Domani il presidente Crocetta andrà a Roma per incontrare i tecnici del Ministero dell’ambiente, a cui sottoporre il piano della raccolta rifiuti,  Un cronoprogramma per uscire dall’emergenza, e ottenere il commissariamento della regione con l’obiettivo di ottenere dal governo nazionale poteri speciali per fronteggiare il problema delle discariche colme di rifiuti

Articoli correlati