Unità cinofile nel centro storico. Ecco il risultati dei controlli dei locali della movida

Proseguono i controlli nei locali della movida gelese nel fine settimana svolti dagli agenti del Commissariato di Gela con l’ausilio delle unità cinofile di Palermo.

I controlli sono finalizzati al contrasto e allo spaccio di sostanza stupefacente. Il personale dell’Ufficio P.A.S.I. (Polizia Amministrativa Sociale e dell’Immigrazione), ha proceduto al controllo di 9 esercizi commerciali elevando  7 sanzioni amministrative a carico di titolari: 1 per esercizio abusivo dell’attività di bar-caffè con somministrazione di alimenti e bevande;  un altro era  sprovvisto di attestato HACCP per il personale alimentarista e uno per non avere tenuto esposto al pubblico l’estratto della Legge.

Nel medesimo contesto sono stati invitati diversi gestori ad esibire la documentazione richiesta al momento non in possesso. Nel corso dell’attività sono state  contestate  10 violazione del c.d.s.

Una  patente è stata  ritirata e 13 controlli sono stati eseguiti  a soggetti pregiudicati sottoposti a misure cautelari.

Inoltre 28 soggetti sono stati sottoposti al controllo del tasso alcoolemico (tramite precursore) e nello stesso contesto sono state eseguite 4 perquisizioni. Inoltre con l’ausilio delle unità cinofile, si è proceduto al controllo del centro storico, al fine di frenare il fenomeno dello spaccio di stupefacenti.

Articoli correlati