10 luglio 1943: lo sbarco degli americani a Gela. Oggi al Teatro Eschilo si celebrerà il 73esimo anniversario

Era il 10 luglio del 1943 quando, gli alleati con l’operazione Husky, sbarcarono nelle nostre coste. L’obiettivo era  aprire un fronte nell’Europa continentale, invadere e sconfiggere l’Italia e, infine, concentrare in un secondo momento i propri sforzi contro la Germania nazista. A distanza di 73 anni, dalla fine della Seconda guerra mondiale non sono solo gli anziani che hanno vissuto la guerra, ma anche i luoghi e le pietre come quelle con cui sono stati costruiti bunker, ancora oggi sono visibili all’occhio del viaggiatore che attraversa la nostra terra. In questa spiaggia, in questa costa gli americani 1ª e la 3ª Divisione, comandata dal generale George Patton, occupavano il tratto di spiaggia compreso tra Gela e Licata. Nella ricorrenza del 73esimo anniversario dello sbarco alleato a Gela, l’amministrazione comunale promuove oggi, domenica 10 luglio, una manifestazione pubblica al Teatro Eschilo. L’evento avrà inizio alle ore 10:00.