100esimo anniversario della vittoria d’Italia, ecco gli appuntamenti

Centesimo anniversario della vittoria dell’Italia nel primo conflitto mondiale (1915-1918)  il prossimo 4 novembre 2018.

Una ricorrenza per la quale l’istituto Nastro Azzurro con il patrocinio del Comune di Gela hanno organizzato una serie di attività. A partire dalle 9:00 di mattina raduno in piazza Roma per il corteo, che muoverà fino alla piazza Martiri della Libertà e onore ai caduti medaglie d’oro al valor militare; alle 9:45, ci si recherà presso la chiesa del Rosario con la celebrazione della Santa Messa in suffragio ai caduti; alle 10:45 il corteo muoverà fino all’ex parco delle rimembranze (oggi Acropoli di Mulino a Vento), dove verrà commemorata solennemente la ricorrenza presso il monumento ai Caduti.

Sarà scoperta una stele con i nomi dei concittadini di Gela caduti nel primo conflitto mondiale e deposta una corona d’alloro. Saranno presenti il Commissario straordinario Rosario Arena, le autorità civili e militari, le associazioni d’arma, i parenti dei caduti, le scuole e i cittadini.

I caduti gelesi nella grande guerra sono stati 595: una Medaglia d’Oro al Sottotenente Giovanni Guccione, ventisette Medaglie d’Argento, cinquecentocinquantuno tra ufficiali, sottufficiali, graduati e soldati,sette carabinieri, due finanzieri e sette marinai.