Bo Buskers Festival: teatro di strada a Viagrande.

La storia del teatro di strada comincia dall’ antico Egitto e nelle culture greco-romane. Lo spazio scenico è un luogo aperto, la strada, una piazza, una via.  Dai giullari medievali a ciò che oggi possiamo apprezzare sono passati oltre cinquecento anni  e il teatro di strada è riuscito, nonostante i divieti, a tornare in auge.

Torna nelle piazze e nelle strade e si riappropria di spazi scenici che sono del passato ma che riescono a coinvolgere i contemporanei con la sperimentazione di soluzioni sempre nuove.

Non solo, ha capacità di far vivere spazi urbani con una qualità superiore, migliorandoli, rendendoli vivi e attivi.

Gli spettatori non sono più solo astanti ma diventano parte integrante dello spettacolo, interagendo con gli attori e divenendo, spesso e volentieri, i protagonisti.

È per la gente, è teatro popolare.

Ed è già alla sua IV edizione il Bò Buskers Festival – teatro di strada e circo contemporaneo,  che Sabato 17 e Domenica 18 Giugno, dalle ore 17 prenderà vita nella meravigliosa Villa Di Bella di Viagrande (Ct).

Quest’anno daranno prova del loro estro i maggiori esponenti del circo italiano e siciliano.: Miss Magic Bubble, Circo Riccio. l’Accademia Internazionale Del Musical, Circo Ramingo, Compagnia Mq, Osvaldo Carretta. Sicily in Swing, Caterina Fort, Creme & Brulee, e Circo Puntino.  Presente, ovviamente, la Compagnia Joculares, che  oltre ad organizzare in collaborazione con Terra di Bò,  porterà in scena per l’occasione il loro apporto all’interno del programma.

Spettacoli di teatro di strada, laboratori per grandi e piccoli, ma anche un mercatino artigianale per una due giorni da non perdere sotto le pendici dell’Etna.