Il Festival del Golfo fa cantare Piazza Roma

Il Festival del Golfo è un evento che da ormai undici anni coinvolge il pubblico gelese. Quest’anno i pronostici lo davano per esanime, senza orchestra, in un’unica serata. Le notizie non erano buone.

La tenacia però paga sempre, così Daniela Venosta e Gaetano Lorefice, armati di buona volontà hanno in pochissimo tempo organizzato il tutto. Per non perdere continuità, per regalare al pubblico gelese una serata che si conferma davvero l’Evento per eccellenza.

Lo spettacolo atteso ed amato ha riempito Piazza Roma, location quanto mai perfetta per uno evento di questa portata.

Tanti i partecipanti, 16 in gara a contendersi il titolo di vincitore dell’undicesima edizione del Festival del Golfo.  La novità di quest’anno è l’aver dato accesso a tutti senza limiti di età, per premiare passione nei confronti di quanti vogliono esprimerla.

Katia Saluci vince con il brano di Giorgia ‘E Poi’ la XI edizione del Festival del Golfo condotto egregiamente dal nisseno Corrado Sillitti.  Il  Premio stampa consegnato dal direttore del Corriere di Gela Rocco Cerro  va proprio a lui, il giovanissimo Corrado Sillitti, che ha emozionato la platea nelle quattro intense ore di spettacolo, tanto emozionato e complice il pubblico di  piazza Roma si è alzato in piedi in una standing ovation di rara intensità.

Sul palco anche Monica Bevelacqua e Massimiliano Castellana, per anni conduttori dell’evento che anche quest’anno sono riusciuti a coinvolgere il Sindaco di Gela Domenico Messinese. Cantiamo tutti a Piazza Roma quando i due improvvisano un brano di Rosa Balistreri.

Assente l’orchestra che ci si augura possa tornare ad accompagnare i cantanti nelle future edizioni di questa splendida manifestazione che coinvolge e non smette di stupire.