38 chili di hashish, pari a 38 mila spinelli e 380 mila euro di valore. Arrestati

Avevano nascosto nel fondo dell’auto, una Citroen Xara sulla quale viaggiavano, 38 chili di hashish. suddivisa in decine di cubi avvolti in nastro adesivo, in pezzature da  2 ed 1 kg. I panetti  erano del peso di gr. 100,00 circa cadauno. Al controllo degli agenti della polizia i due possessori si sono mostrati insofferenti, e avevano con loro pure 100 euro, proventi presumibilmente da spaccio. Così è scattato l’arresto. si tratta di un pluripregiudicato di 49 anni Adamo Salvatore e di un giovane nordafricano Belazrag Slim di 26 anni. Entrambi residenti a Comiso, ma i fatti sono avvenuti a Niscemi. I due devono rispondere di reato di detenzione di stupefacenti ai fini dello spaccio, in quando la suddivisione dell’hashish, fa escludere l’uso personale. La droga era occultata all’interno dell’autovettura a bordo della quale viaggiavano e precisamente all’interno di un doppio fondo presente nell’autovettura, scovata a seguito di approfondita ricerca da parte dei poliziotti del Commissariato di Niscemi. Tra l’altro al nordafricano erano già stati ritrovati durante l’ispezione due frammenti di hascisc del peso complessivo di 8 grammi, nonché la somma di euro 100,00, suddivisa in banconote di vario taglio. Lo stupefacente rinvenuto e l’autovettura utilizzata per l’illecito trasporto  sono stati sequestrati e  posti posti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria procedente. Con lo stupefacente sequestrato si potrebbero confezionare oltre 39.000 spinelli, costituenti altrettante singole dosi.  Il valore dello stupefacente, ove fosse giunto al mercato illecito al dettaglio, avrebbe fruttato complessivamente circa 380.000,00 Euro.

Articoli correlati