A casa una ventina di piante di marijuana alte 2 metri. Arrestato giovane

Trovato con una piantagione di marijuana a casa.

Ieri i  militari della locale Stazione dei Carabinieri di Gela, durante i consueti servizi di prevenzione e vigilanza svolti  a Mazzarino,  hanno effettuato il controllo di un giovane già sottoposto agli arresti domiciliari, G.M. di 28 anni del luogo.

I militari insospettiti dall’atteggiamento e nervosismo dell’uomo hanno approfondito il controllo, ritrovando una vera e propria piantagione “home made” di canapa indiana, realizzata in serra presso locali di proprietà.

Nel complesso sono state sequestrate una ventina di piante alte fino a quasi 2 metri, che dopo le analisi sono state sequestrate in attesa che venga disposta la distruzione.

Il giovane, che all’atto dell’arresto non ha opposto resistenza, è stato immediatamente condotto in carcere a disposizione della Procura della Repubblica di Gela, che coordina le indagini, in attesa di giudizio.