A Gela e provincia le mele Aism, per aiutare le persone colpite da Sclerosi Multipla

Anche la città di Gela parteciperà alla Giornata del Dono Day con La Mela di Aism che si terrà in 5000 piazze italiane da giovedì 4 ottobre 2018 a domenica 7 ottobre.

L’appuntamento è in diverse zone della città: piazza Umberto I; Muretti di Macchitella, supermercato Crai Via palazzi e via Cortemaggiore; Chiesa San Domenico Savio; Chiesa San Giovanni Evangelista; Chiesa San Antonio.

Non solo Gela, ma anche i diversi comuni della provincia nissena aderiranno all’iniziativa di beneficenza grazie al contributo di molte associazioni di volontariato e la partecipazione delle amministrazioni comunali.

In tutta Italia 13 mila volontari di Aism distribuiranno oltre 4 milioni di gustose mele rosse, verdi e gialle per costruire insieme un futuro migliore per le persone con Scherosi Multipla.

In Italia oltre 118mila persone sono colpite da sclerosi multipla. Si registrano 3.400 nuove diagnosi l’anno, 1 ogni 3 ore. 2/3 delle persone colpite sono donne, il 10% sono in età pediatrica e oltre il 50% sono giovani tra i 20 e i 40 anni. Tantissime le persone con Sclerosi Multipla  nel nostro Paese; l’Italia è a rischio medio-alto con pesanti costi per il SSN: di quasi 5 miliardi di euro l’anno è il costo sociale della malattia che è cronica, imprevedibile e spesso invalidante, prima causa di invalidità tra i giovani dopo gli incidenti stradali.

La “Mela di AISM“ nasce non solo per garantire sostegno alla ricerca sulla sclerosi multipla ma per far vivere tutti i Progetti di AISM a supporto dei giovani malati:  sportelli informativi e di orientamento, convegni sul territorio che garantiscono un costante dialogo con ricercatori, esperti, altri giovani con cui confrontare le proprie esperienze di vita, prodotti editoriali pensati per rispondere a quesiti e problemi che si presentano nella  loro quotidianità, sia sanitaria, sia sociale e lavorativa, un blog (www.giovanioltrelasm.it) dove tutti possono “raccontarsi”, riconoscersi e “sentirsi a casa”. In questi giorni e settimane i volontari dell’associazione saranno presenti in alcune scuole superiori proponendo ai ragazzi incontri di informazione e sensibilizzazione.

Per la provincia nissena le associazioni sono la Croce Rossa Italiana – Comitato di Caltanissetta Onlus, nonché dei volontari delle sedi periferiche di Serradifalco, Sommatino, Santa Caterina e Milena, Misericordia di Vallelunga, Fratres “Gianni Messina” Villalba,  “Compagnia della Bellezza” Caltanissetta, San Sucy di Resuttano, Pro loco di Acquaviva e Mussomeli “Dolci tentazioni Palumbo” di Milena, ASD Nuova Petiliana di Sommatino.

Di Seguito l’elenco delle piazze della provincia in cui saranno presenti i volontari Aism:

 

Caltanissetta:

Piazza falcone borsellino; Farmacia “Al Duomo”, Farmacia Bonasera, Farmacia Pantano, Farmacia La China, Farmacia Eufrate, -Farmacia Vizzini, Acqua&Sapone, Via Salvo D’Acquisto, chiesa San Pio X, chiesa San Luca, chiesa Santa Barbara, chiesa San Biagio, chiesa Santa Flavia, chiesa Sant’Agata (Collegio), chiesa Santa Croce

 

Niscemi:

Piazza Vittorio Emanuele, Via G.Marconi (giovedì mattina), Chiesa M. della Speranza; Chiesa Sacro Cuore;

 

Butera:

Piazza Dante;

Riesi:

Piazza Garibaldi;

 

San Cataldo:

Corso Sicilia;

 

Sommatino:

Piazza Giuseppe la Greca e Piazzale padre Pio;

 

Serradifalco:

Via On. C. Volpe, Chiesa Immacolata; Chiesa Madre

 

Vallelunga Pratameno:

Piazza Umberto I;

 

Villalba:

Piazza Vittorio Emanuele

 

Marianopoli:

Scuole

 

Resuttano:

Piazza Matrice;

 

Montedoro:

Piazza Europa;

 

Acquaviva Platani:

Piazza F.Mosca;

 

Milena:

Piazza Principale;

 

Santa Caterina Villarmosa:

Piazza Matrice;

 

Delia:

Piazza madrice