A Gela il film “Un santo senza parole”, gli studenti della “Mattei” incontrano il regista e parte del cast

Tappa gelese per “Un santo senza parole”, il film dedicato alla straordinaria vita di San Felice da Nicosia, firmato dal regista nisseno Tony Gangitano. La pellicola racconta la vita del frate cappuccino nicosiano vissuto nel ‘700, beatificato il 12 febbraio del 1888 da Papa Leone XIII e canonizzato il 23 ottobre del 2005 da Papa Benedetto XVI, venerato per i suoi miracoli e per la sua forte testimonianza di fede. Gli alunni dell’istituto comprensivo “Enrico Mattei”, diretto dalla Preside Agata Gueli, assisteranno alla proiezione del film al multicinema Hollywood venerdì 11 marzo. Al termine della visione, gli studenti avranno la possibilità di porre domande sul film dialogando con il regista Tony Gangitano e con l’attore protagonista Angelo Maria Sferrazza. Sarà presente anche Salvo Milazzo, componente della produzione. Nei giorni precedenti alla proiezione, gli alunni della “Mattei”, attraverso una didattica laboratoriale, avranno modo di conoscere e approfondire i molteplici aspetti della produzione e della realizzazione di un film. La pellicola, nata da un’idea di Enza Amoruso, è prodotta dalla Pregiro e dalla Coccinella produzioni. Nel cast figurano attori come Guia Jelo, Luigi Maria Burruano e Fabrizio Bracconeri. Una produzione “made in Sicily”, in distribuzione in queste settimane in diverse sale cinematografiche della Sicilia e di altre regioni.