A Gela un convegno scientifico sulle patologie rare del sangue

Gela scelta come sede del convegno scientifico sulle patologie rare del sangue. A darne notizia é stata l’AIPAMM (Associazione Italiana Pazienti con Malattie Mieloprofilerative), presieduta a Gela da Giacomo Giurato. Obiettivo d questa realtà é quello di aumentare le opportunità di ricerca scientifica sulla causa e la cura della mielofibrosi, di divulgare la conoscenza della malattia fra i pazienti e i medici e di promuovere un’assistenza adeguata ai malati e alle loro famiglie.

L’associazione si propone di perseguire tali finalità valorizzando le reti di ricerca italiana ed europea già operanti, ovvero il RIMM (Registro Italiano della Mielofibrosi), coordinato dal Laboratorio di Epidemiologia Clinica/ Centro per lo Studio della Mielofibrosi della Fondazione IRCCS Policlinico S. Matteo di Pavia, la “MPD Foundation”, una organizzazione negli Stati Uniti che si occupa di pazienti con malattie mieloproliferative croniche, il consorzio Leukemianet, una rete di ricerca europea sulle malattie ematologiche maligne finanziata dalla Unità Europea e l’AIL (Associazione Italiana contro le Leucemie).

L’evento vede il patrocinio dell’Assemblea Regionale Siciliana, della regione Sicilia e del Comune di Gela e costituisce una vetrina internazionale per la città di Gela.

L’appuntamento è per il 15 ottobre, nella sala congressi del Sikania Resort, a Tenutella, Marina di Butera.