A Gela, “Versi di Luce”: festival internazionale di Cortometraggi e cinepoesia

Cinema e Poesia si intrecciano in “Versi di Luce”, festival internazionale di cortometraggi, cinepoesia e videoclip, che per la prima volta verrà ospitato nella città di Gela. A partire dalle 20:30, nei giorni di giorni di 20 e 21 marzo, al Palazzo Pignatelli, aula Rita Atria, potremo assistere alla proiezione di circa 24 opere, provenienti da ben 15 paesi diversi, selezionate da una giuria di esperti, tra le 280 visionate, e che concorreranno ad un Concorso Internazionale di cortometraggi. La visione è sottoposta al giudizio di una giuria popolare. Nella prima serata assisteremo alla proiezione di cortometraggi, nella seconda a quella di videoclip e videopoesia.

L’evento è organizzato dal Circolo d’arte e cultura cinematografica Stella Maris, presieduto da Elio Cassarino, e dall’associazione Renovatio, con il patrocinio del Comune di Gela. Ma l’evento si collega al Festival “Versi di Luce” di Modica, giunta alla sua settima edizione e patrocinata Cni per l’Unesco. La manifestazione, che è stata inserita nella giornata mondiale della Poesia, nasce quindi nella città iblea, grazie alla collaborazione di enti cinematografici come la Ficc (federazione italiana dei circoli cinematografici), di “CineClub 262”, e di Progetto Officina Kreativa di Modica, e ha sempre rappresentato una passerella di pellicole d’autore, imponendosi come meta di cinefili, poeti, autori, artisti, registi, intellettuali, simpatizzanti, amanti della Cultura e del linguaggio poetico e cinematografico, oltre che  studenti e comuni spettatori.

L’ elemento cardine di questa edizione è l’inno alla vita. Parole come “amore”, “ricordi”, “affetti” e “esistenza” trovano spazio all’interno delle opere tra cinema e poesia, che vedremo nelle due serate. “Alcune pellicole lasceranno senza fiato, perche sono di estrema bellezza e profondità”, ha detto Elio Cassarino. Un cinema di rilevante interesse sociale, che dà molto spazio a quelle pellicole indipendenti, libere da lobby e dalle potenze del grande schermo. Accentonews, media partner dell’evento, seguirà l’intera iniziativa con articoli di approfondimento.