AAA…cercasi volontari per ripulire le aree di Caposoprano

AAA…cercasi volontari per curare le aree abbandonate del quartiere Caposoprano. Questa è l’iniziativa che fa parte d #cantieregela,  progetto della Casa  del Volontariato di Gela/Social Cohesion.  Il progetto #cantieregela, si fonda sulla necessità di mettere insieme coloro che vogliono “costruire” e mettersi in gioco in prima persona per migliorare la città di Gela, così come ha affermato qualche settimana fa Pino Valenti, portavoce del coordinamento del volontariato della città di Gela –  Il “Cantiere” alle origini era una comunità di “operai”, artisti, di artigiani, di semplici manovali, tutti addetti alla costruzione che mettevano la loro arte non al servizio del successo personale, ma al servizio di un progetto. Per aderire all’iniziativa basta compilare il modulo “Volontariato per un giorno”, cliccando su
 
 
Intanto il 15 aprile si è svolto un  seminario dal titolo “Innovazione, Sviluppo e crescita” del Volontariato”. Il seminario è stato aperto da Vincenzo Madonia, specialista di gestione delle risorse umane in una multinazionale, dopo il lavoro, da volontario mette a disposizione le  sue competenze nel MoVI, Movimento di Volontariato Italiano, attivando processi per la costruzione di reti sociali e la realizzazione di progetti partecipati; è intervenuto a seguire Gaetano Russo, architetto, che si occupa di innovazione e progettazione sociale con Shiplab una realtà che si occupa d’innovazione e lo fa con un grande spirito di servizio e coraggio in una città che offre pochissimi spazi alle startup; il seminario è terminato con le indicazioni sugli aspetti economici del bando a cura del dottore commercialista Nicola DI Benedetto, un passato nello scoutismo, esperto del mondo no-profit e di economia sociale
 

Articoli correlati