Abbiamo temuto di lasciare le nostre case: paura per l’incendio divampato di fronte il porto rifugio

Hanno temuto  l’evacuazione dalla proprie case, gli abitanti del quartiere situato al di sopra della collina di Caposoprano, di fronte il porto rifugio per l’incendio di vaste proporzioni che la notte scorsa ha distrutto un grande canneto posto a sud della stessa collina. I residenti sono stati con  porte e finestre chiuse..
I vigili del fuoco del distaccamento di Gela però sono riusciti a circoscrivere il rogo per poi domarlo. Hanno impiegato un bel po’ di tempo per spegnere ogni ulteriore focolaio.  A parte qualche fastidio alle vie respiratorie, non ci sarebbero feriti. Sull’episodio stanno indagando  le forze dell’ordine.

Articoli correlati