Abela su mensa scolastica: nessun reclamo, seguo con attenzione il servizio dato ai nostri alunni

Dall’attivazione del servizio di refezione scolastica ad oggi gli uffici comunali non hanno ricevuto alcun reclamo formale da genitori o insegnanti, né mi è stata ancora notificata la relativa interrogazione”. Lo ha detto l’assessore ai Servizi Sociali del Comune di Gela, Licia Abela, intervenendo su alcuni sospetti disservizi denunciati da un consigliere comunale. “Apprendo dagli organi d’informazione di queste presunte disfunzioni – ha continuato la componente della Giunta Messinese – ma ci tengo a fare delle prime precisazioni che svilupperò in Consiglio Comunale, per rispetto del ruolo istituzionale che debbo all’assemblea cittadina. Come genitore e come amministratore, seguo con costanza ed attenzione il servizio dato ai nostri alunni. Confrontandomi con altre mamme ho appreso di un problema episodico al taglio della carne, situazione che è rientrata dopo l’immediata segnalazione all’impresa aggiudicataria. Per quanto riguarda i pasti riservati ai celiaci invece so che i menù sono preparati con accuratezza per evitare contaminazioni, ma mi riservo di approfondire la questione. Invito genitori ed insegnanti, in presenza di serie criticità, a segnalare i casi che si sono presentati o si presenteranno – ha concluso l’assessore Abela – perché la sana alimentazione degli alunni gelesi è un servizio che va salvaguardato con responsabilità”.