Abusivismo commerciale, la Polizia municipale sequestra attività cinese lungo la ss117

Nuovo colpo al commercio abusivo in città. Gli uomini della Polizia municipale, coordinati dal comandante Giuseppe Montana, hanno eseguito stavolta dei controlli in un negozio di abbigliamento, calzature e accessori, gestito da un cittadino cinese lungo la ss117. L’attività è risultata priva di qualsiasi autorizzazione, ragione per cui al titolare è stata comminata una multa di tremila euro e il negozio è stato posto sotto sequestro. Un blitz che, come tanti altri in questi mesi, ha lo scopo di arginare il fenomeno dell’abusivismo commerciale. A congratularsi con il comandante Montana il sindaco Domenico Messinese e l’assessore Eugenio Catania. I controlli dei caschi bianchi continueranno per tutelare l’economia sana contro la concorrenza sleale.

Articoli correlati