Accento spegne quattro candeline: “Grazie di cuore ai nostri lettori per la costante fiducia”

Quattro anni di informazione al servizio dei nostri lettori.

Oggi Accento spegne quattro candeline e lo fa manifestando un’immensa gratitudine nei confronti di quanti, giornalmente, ci sostengono con i loro commenti, le loro letture e, più semplicemente, con la fiducia che ripongono in tutto ciò che facciamo. Il giornalismo, si sa, da troppo tempo purtroppo attraversa un periodo non proprio felice.

Questi anni per noi sono stati intensi e ricchi di piccoli e grandi cambiamenti. Ci sembra ieri quando, con i primi articoli, abbiamo dato il via a questa nuova avventura, libera da qualsiasi condizionamento. Siamo cresciuti e continuiamo a farlo anche e soprattutto grazie a voi: i vostri pareri e anche le vostre critiche, se costruttive, per noi sono stati importanti e lo saranno per sempre.

Accento non è il giornale di chi scrive e mette la firma, no. Accento è il vostro giornale, è il megafono alla voce di ogni singolo cittadino. Non ci fermeremo a quello che abbiamo già fatto, ma continueremo a investire per incrementare i nostri servizi. L’obiettivo è quello di offrire una visione più ampia dell’informazione, che non si limiti a essere circoscritta al territorio, ma che riesca ad andare oltre i confini geografici di una città, di una provincia e, perché no, di una regione, ampliando le collaborazioni e garantendo maggiori approfondimenti.
Grazie per questi quattro anni insieme e arrivederci tutti al prossimo compleanno!