Accento su…. Donna e immagine

È nato un comitato spontaneo, formato da donne, professioniste, associazioni, tutte di Gela, che con una lettera aperta ha denunciato l’uso nella pubblicità, in particolare nella cartellonistica, di considerare il corpo della donna come un oggetto. Il potere delle immagini opera subdolamente nell’immaginario collettivo. È necessaria una regolamentazione per evitare ulteriori atteggiamenti lesivi della dignità delle donne. Ne parliamo con le promotrici dell’iniziativa proprio in occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne.

Intervista a cura di Monica Bevelacqua

Editing di Giancarmelo Radosti