Accordo Eni: incontro con il prefetto Cucinotta

Si terrà giorno 30 luglio un incontro tra sindacati, imprenditore e il prefetto Maria Teresa Cucinotta. Argomento del tavolo di confronto sarà l’accordo firmato al Mise il 6 novembre scorso. Già nei giorni scorsi i sindacati Cgil, Cisl e Uil avevano chiesto l’accelerazione dell’ accordo di programma per bonifiche e  reindustrializzazione.   Sono passati 8 mesi dalla firma a Roma e due mesi dal decreto che stabiliva l’area di crisi per il territorio di Gela, ma finora gli investimenti sono fermi,  e con gli ammortizzatori sociali in scadenza.  Il programma d’investimento stabilito  da Eni prevede circa 2,2 miliardi di euro da destinare principalmente alla costruzione della piattaforma Prezioso K. Il decreto per l’area di crisi complessa dovrebbe garantire ammortizzatori sociali in deroga e di una serie di agevolazioni per le aziende pronte ad investire. L’incontro dovrà anticipare una serie di incontri al Ministero, e annullerà il sit-in di protesta che era stato organizzato per lunedì prossimo