Addio al fotografo dello sbarco Phil Stern. Aveva ricevuto la cittadinanza onoraria gelese

Addio a Phil Stern, il fotografo americano è morto ieri a 95 anni. Noto per i suoi reportage con l’esercito statunitense durante la seconda guerra mondiale, e testimone dello sbarco alleato nella nostra terra. In particolare ha ricevuto la cittadinanza onoraria di Gela e Lica l’anno scorso, città che lui ha immortato nelle sue foto storiche.  Ma Phil Stern raggiunse la notorietà fotografando i divi di Hollywood e le leggende del Jazz, passando da James Deam a Marilyn Monroe, e poi Frank Sinatra e Marlon Brando. Fotografo ufficiale di John Fitzgerald Kennedy, collaborò con Orson Wells per Quarto potere. Continuò a viaggiare, con la sua bombola d’ossigeno accanto, quasi fino alla fine. Non voleva fermarsi, d’altronde non l’aveva mai fatto, faceva parte di quella generazione di americani che liberò l’Europa dal nazismo e che era convinta che la cosa più importante nella vita non fosse cadere ma rialzarsi in fretta. Per questo lo scorso anno è tornato in Sicilia, per le celebrazioni dello sbarco e per inaugurare la mostra che raccoglieva i suoi reportage di settant’anni prima. Aveva fatto visita anche nella nostra città, dove appunto ricevette la cittadinanza onoraria dal sindaco Angelo Fasulo. 

Articoli correlati

Tagged with: