Adesione a Catania: tutto da ripetere per Niscemi

Rimandata al 22 ottobre la decisione di Niscemi sull’adesione o meno alla città metropolitana di Catania.

È stato posticipato infatti il Consiglio comunale decisivo che ieri avrebbe finalmente dovuto dare una risposta sulle sorti della città niscemese, ma che invece ha presentato un conto amaro: nove consiglieri favorevoli, tre astenuti e sette contrari. Tutto da ripetere dunque, nella speranza che possa andar meglio, visto che il tempo stringe. Amarezza per il comitato niscemese e per quelli gelesi che appoggiano il passaggio a Catania Gelensis Populus e il Comitato per lo Sviluppo dell’Area Gelese, che da settimane continuano a condurre la loro battaglia per l’adesione anche di Niscemi all’area etnea, adesione ritenuta fondamentale per l’intero territorio che coinvolge anche Gela e Piazza Armerina.

Articoli correlati