AFFACCIAMOCI DI ROSSO, PER DIRE NO ALLA VIOLENZA

Il 2 Giugno non è solo il 70esimo dalla nascita della nostra repubblica ma è anche la ricorrenza del primo voto delle donne italiane. E dopo l’ennesimo orribile delitto della giovane ragazza romana, un gruppo di donne, in numero crescente, ha deciso di intraprendere una serie di azioni volte ad estirpare questo grande motivo di imbarazzo per il nostro paese.

Ecco allora che per la giornata di oggi 2 Giugno, oltre ad esporre il tricolore si invitano tutte le donne gelesi, siciliane ed italiane, ad esporre dalle finestre un abito, un lenzuolo, una bandiera, qualsiasi cosa di colore Rosso.

A simboleggiare il sangue versato dalle donne uccise dai loro uomini, o ex- uomini, o corteggiatori rifiutati.

Ma questo invito noi di Accento News ed Accento+, lo vogliamo allargare anche alla maggioranza degli uomini che vivono nel rispetto delle loro compagne e che vogliono prendere le distanze da questi comportamenti abominevoli, invitandoli a condividere questa iniziativa con un semplice gesto: indossando una maglietta, un altro capo di abbigliamento oppure un oggetto rosso, dello stesso colore della passione e dell’amore sani che ci uniscono all’altra metà del cielo.

Non è una battaglia sessista ma una battaglia per la cultura del rispetto e la difesa del più debole.

Perciò la nostra redazione vi invita a commentare con foto che simboleggino la vostra partecipazione ed il vostro appoggio a questa bella iniziativa. Un gesto contro la violenza.

Incominciamo da qui.