(Aggiornamento delle 17:42) Elezioni, arrivano i primi numeri da alcune sezioni…

 

Stanno arrivando gradualmente i primi numeri dalle sezioni che stanno effettuando lo spoglio per sapere il nome del nuovo Sindaco di Gela o eventualmente stabilire il ballottaggio. Per adesso questi sono i voti: dalla sezione 68 “Santa Maria di Gesù” 77 per Greco, 64 per Fasulo, 54 per Messinese, 31 per Di Dio, 18 per Melfa, 16 per Pellitteri, 14 per Cosenza, 7 per Arancio, 5 per Ventura e 0 per Di Blasi; dalla sezione 1 “Sant’Agostino” 104 per Messinese e Greco, 73 per Fasulo, 16 per Di Dio, 14 per Melfa e Cosenza e 12 per Pellitteri; da alcune sezioni dell’ “Antonietta Aldisio” abbiamo 92-92-69 voti per Fasulo, 27-17-27 per Di Dio, 48-110-75 per Messinese, 68-68-94 per Greco, 28-20-26 per Pellitteri, 17-20-25 per Melfa, 16-12 per Cosenza; dalla sezione 45 3 voti per Ventura, 121 per Messinese, 97 per Greco, 0 per Di Blasi, 37 per Pellitteri, 77 per Di Dio, 10 per Giudice, 130 per Fasulo, 7 per Cosenza, 17 per Melfa e 0 per Arancio; dalla sezione 4 per Messinese 49 voti, per Fasulo 75, per Greco 99, per Di Dio 19, per Pellitteri 16, per Ventura 9, per Melfa 11, per Cosenza 4, per Arancio 1, per Di Blasi 6, per Giudice 2; dalla sezione 34 per Messinese 228 voti, per Fasulo 158, per Greco 117, per Giudice 5, per Di Dio 63, per Pellitteri 44, per Ventura 13, per Melfa 48, per Cosenza 19, per Arancio 6, per Di Blasi 10; dalla sezione 32 per Fasulo 101 voti, per Messinese 124, per Greco 94, per Giudice 7, per Di Dio 23, per Pellitteri 20, per Ventura 1, per Melfa 27, per Cosenza 7, per Arancio 5, per Di Blasi 0; dalla sezione 5 per Fasulo 107 voti, per Messinese 85, per Greco 123, per Di Dio 19, per Pellitteri 15, per Ventura 3, per Melfa 14, per Cosenza 9, per Arancio 4, per Di Blasi 5; dalla sezione 53 per Fasulo 83 voti, per Messinese 92, per Greco 79, per Giudice 3, per Di Dio 32, per Pellitteri 32, per Ventura 7, per Melfa 15, per Cosenza 21, per Arancio 1, per Di Blasi 4; dalla sezione 25 per Fasulo 109 voti, per Messinese 77, per Greco 82, per Giudice 2, per Di Dio 50, per Pellitteri 40, per Ventura 6, per Melfa 20, per Cosenza 14, per Arancio 12, per Di Blasi 5. 

Intanto, è stato denunciato un libero professionista recatosi nella cabina elettorale con il cellulare col quale avrebbe scattato una foto, finita adesso sotto l’esame della Procura. È stato il secondo episodio di scorrettezza in questa due giorni di tornata elettorale. Intanto, sono stati 45.184 i gelesi che si sono recati al voto tra ieri e oggi. Un numero pari a una percentuale del 68,60%.

Sono stati, dunque, 20677 i gelesi che hanno preferito astenersi e non esprimere la propria preferenza. Volendo fare un veloce confronto con le elezioni di cinque anni fa, il numero di elettori è diminuito. Al tempo si recò alle urne il 70,81% di gelesi. Lo ricordiamo, fino a ieri sera erano stati 34.240 i cittadini che si erano recati nei settantuno seggi previsti, oltre ai due speciali in ospedale e in carcere. Una due giorni che chiuderà una campagna elettorale da record sia per il numero dei candidati sia per le manifestazioni e le polemiche che si sono viste susseguirsi sui social network e nei salotti televisivi e mediatici. Una tornata elettorale che ha mantenuto i toni accesi con cui si è aperta anche dentro le cabine con la denuncia dapprima di Valentina Melfa, sorella del candidato a Sindaco Maurizio di “Ripartiamo da zero”, ai danni di un Presidente di seggio per non aver adeguatamente vigilato sui votanti, che si sono recati alle urne con i cellulari e in seguito col videomessaggio realizzato dagli attivisti del Movimento Cinque Stelle che ha visto protagonista un insegnante gelese, Gaetano Abela, che, recatosi alle urne per esprimere la propria preferenza, ha scoperto che sulla carta lui da quel seggio era già passato. Probabilmente un errore di trascrizione, che è stato comunque risolto permettendo al docente di votare. Insomma, una tornata elettorale che ne ha già fatte vedere tante. Ma il bello deve ancora venire. 

Curiosità: arrivano i primi risultati da alcuni seggi. Dal numero 68 nell’istituto “Santa Maria di Gesù”: Greco 77 voti, Fasulo 64 voti, Messinese 54 voti, Di Dio 31 voti, Melfa 18 voti, Pellitteri 16 voti, Cosenza 14 voti, Giudice 10 voti, Arancio 7 voti, Ventura 5 voti e Di Blasi 0 voti. Dal numero 1 nell’istituto “Sant’Agostino”: Messinese e Greco 104 voti, Fasulo 73 voti, Di Dio 16 voti, Melfa e Cosenza 14 voti, Pellitteri 12 voti. (In aggiornamento)

Curiosità: da un sondaggio avviato sul web, senza pertanto valenza ufficiale, Gela avrebbe votato nell’ordine Messinese, Fasulo e Greco. Dai dati dell’exit poll condotta da Radio Gela Express e Tensivamente, non ufficiali anche questi, Fasulo avrebbe il 28,13% delle preferenze, Messinese il 23,35%, Greco il 17,31%, Di Dio il 9,68% e Cosenza il 3,3%.