Aggredisce un uomo vicino caserma Carabinieri. Arrestato niscemese

I Carabinieri della Stazione di Niscemi ieri hanno arrestato B.V., niscemese di 40 anni,sottoposto a sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, per aver aggredito un uomo niscemese di 32 anni, per futili motivi. Calci e pugni, alla presenza dei figli minori della vittima, procurandogli lesioni. B.V. ha anche per aver violato con la sua condotta gli obblighi imposti.

L’episodio è accaduto nei pressi della caserma dei Carabinieri ed è stato grazie al tempestivo intervento dei militari che non ha avuto risvolti più drammatici. I militari di servizio in caserma, infatti, sono stati richiamati dalle urla e richieste di aiuto provenienti dalla strada, e  sono intervenuti prontamente, bloccando il reo. La vittima è stata  soccorsa e trasportata presso il locale ospedale per le cure del caso.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato tradotto presso la casa circondariale di Gela a disposizione dell’Autorità giudiziaria.