Aggressione nel lungomare, scatta la violenza per una multa

Violenza oggi pomeriggio nel lungomare di Gela.

L’episodio ha visto coinvolti dei ragazzi intervenuti per sedare una discussione fra un uomo e un vigile urbano. Alla base dell’aggressione una multa che l’agente della Polizia Municipale stava elevando a carico di un’auto in sosta dove non poteva stare. Il proprietario della vettura, non gradito il provvedimento, si sarebbe gettato contro la vigilessa con prima con percosse e poi minacciandola e cercando di colpirla con un coltello. Nel vano tentativo di prestare aiuto, sono stati coinvolti nella violenza anche dei ragazzi che passavano da lì. Sul posto anche Polizia, Carabinieri. Per i feriti si sono rese necessarie le cure dei medici dell’ospedale Vittorio Emanuele.