Agricoltura: nuova pagina dell’economia. Se ne è parlato ieri al Teatro Eschilo

Valorizzazione e produzione della dieta mediterranea sono state messe in evidenza durante un seminario che si è tenuto ieri presso il Testro Eschilo. L’incontro dedicato all’agricoltura del comprensorio nella programmazione 2014/2020 e all’opportunità di sviluppo che potrebbe offrire il settore è stato organizzato da Adimed, agenzia per la promozione e valorizzazione della dieta mediterranea, con particolare attenzione nei confronti della salute,  presieduta dal professore ed ex parlamentare regionale Salvatore Placenti “Oggi – ha detto Placenti – vi è la  consapevolezza che bisogna aprire una pagina nuova dell’economia che non può essere che l’agricoltura, che si deve fare carico anche del nuovo compito di colmare il deficit di Pil conseguente alla dismissione di parte dell’impresa”. Presente tra gli  l’assessore regionale dell’agricoltura e dello sviluppo rurale e della Pesca Mediterranea, Nino Caleca che ha messo in evidenza come il brand siciliano sia al centro dell’attenzione mediatica mondiale. Sono intervenuti l’Assessore all’Agricoltura Giovanna Cassarà e i deputati regionali Giuseppe Arancio e Giuseppe Federico, il Professor Paolo Guarnaccia, docente di Agronomia e Coltivazioni Erbacee presso l’Università di Catania, il dottor Claudio Vigo, Presidente della Federazione Regionale degli Ordini degli Agronomi e Forestali, e il  dottor Pino Disclafani, Componente della Società Italiana Medicina Generale 

Articoli correlati