Ai domiciliari, ma coltivava marijuana nella sua casa del lungomare. Denunciato gelese

Stava scontando un periodo di detenzione domiciliare, nella sua abitazione sita nei pressi del lungomare di Gel, ma un via vai sospetto di giovani, ha attirato i poliziotti che hanno effettuato una perquisizione alla abitazione, ritrovando, piantate in tre vasi, alcune piantine di marijuana, di cui una in piena infiorescenza, dell’hascisc per 1 grammo ed un bilancino di precisione. Ed è così che il pregiudicato gelese P.C.O, di 31 anni è stato denunciato dalla polizia. Il pregiudicato è stato colto in flagranza di reato ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti e coltivazione di piante da cui ricavare le stesse sostanze. La denuncia è avvenuta nell’ambito del servizio di controllo del territorio, effettuata dagli agenti del Commissariato gelese. La sostanza stupefacente ed il bilancino, veniva prontamente sequestrata.