Ai domiciliari, ma passeggiava a Macchitella. Arrestato buterese

Aveva l’obbligo di dimora a Butera, ma passeggiava con la sua auto a Macchitella. Per tale motivo gli agenti della Stazione dei  Carabinieri di Gela, ieri hanno arrestato Giovanni Giaquinta, , 59enne buterese, per inosservanza degli obblighi imposti dalla misura della Sorveglianza Speciale di Pubblica Sicurezza. Eranocirca le 13:00, quando l’attenzione di una pattuglia di Carabinieri, impegnata in un posto di controllo nel quartiere di Macchitella,  è stata attratta dalla brusca manovra di un’auto che, per non transitare dinanzi i militari, ha cambiata immediatamente direzione di marcia. Dopo un breve inseguimento l’auto è stata  fermata nel vicino viale Cortemaggiore, e a bordo della piccola utilitaria sono stati identificati i due soggetti, tra cui Giaquinta. A seguito di controlli, il buterese dopo l’arresto`è collocato presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari, in attesa di rito direttissimo.