Ai gelesi piace “passeggiare in auto”. Commercianti danneggiati dalla Ztl

I gelesi preferiscono passeggiare in auto. Questa è la motivazione che spinge i commercianti di Macchitella a chiedere al sindaco di spostare in avanti la fascia oraria della Ztl in viale Cortemaggiore. Da dieci giorni vige la sperimentazione di chiusura al traffico dalle 21:00 alle 2:00, ma le attività commerciali, bar e negozi,  hanno subito un calo delle vendite. Così mentre a Caltanissetta, l’isola pedonale nelle vie del centro è stata ben accolta, qui a Gela si continua a preferire la passeggiata tra i  gas di scarico delle auto. E mentre in tutte le città del mondo vi sono vie chiuse al traffico per favorire la passeggiata a piedi o in bicicletta, con larghe concessioni di suolo pubblico per i bar, che con tavoli, sedie ombrelloni, che diventano luoghi piacevoli di ristorazione, a Gela non si riesce a creare queste isole di benessere. Per prendere un caffè o comperare qualcosa devi necessariamente parcheggiare l’auto accanto all’attività commerciale