Aias di Gela in pellegrinaggio alla Porta Santa

Sarà il Vescovo Mons. Rosario Gisana, ad accompagnare una delegazione dell’Aias di Gela verso la Porta Santa della Casa Divina Misericordia, aperta il 6 gennario scorso. La visita sarà effettuata   lunedì 7 Novembre. Questa sarà il culmine della giornata di preghiera che avrà inizio però sin dal mattino con la celebrazione della Santa Messa alle ore 9.00 nella chiesa Sant’Agostino e un breve pellegrinaggio fino al raggiungimento della Porta Santa.
 
La delegazione di pazienti AIAS sarà accompagnata dal Presidente Anna Maria Longo e dal direttivo  con parte del l’equipe medico sanitaria.
Presenti anche tanti pazienti della struttura.
‘L’evento  – ha detto il presindente Anna Maria Longo – è il primo di una lunga serie che inaugura una nuova sinergia tra Aias e l’associazione Dives in Misericordia  retta da Don Lino Di Dio con il quale abbiamo intrapreso un cammino di solidarietà e speranza’.
 
Il cammino giubilare di giorno  7 novembre,  al quale partecipano varie associazioni cittadine, segna la preparazione dell’apertura della Centro di Spiritualità e del dormitorio per le famiglie disagiate gelesi, presso il convento di Sant’Agostino che si svolgerà, domenica 13 novembre alle ore 10,30 con la Celebrazione Eucaristica presieduta dal Vescovo Gisana. In quel giorno si chiuderà la Porta Santa nella Casa della Misericordia concludendo l’Anno Santo così come stabilito da Papa Francesco. La Piccola Casa opera infatti in collaborazione con la Caritas diocesana, le istituzioni locali, le parrocchie e le associazioni presenti nel territorio. 
 
 

Articoli correlati