Aiutiamo Jessica a costruire un box per Diana, il cane di Macchitella sottratta al canile

Continua la campagna di solidarietà per Diana, il cane che dopo nove anni di libertà nel quartiere di Macchitella rischiava di “morire”  nel canile di Caltanissetta.

Diana ora sta bene, ha una casa ed è felice, anche se non ha più la spiaggia in cui amava correre, e i bambini con cui giocava quando uscivano da scuola.

A ospitare Diana è stata l’animalista Jessica Platania, che nella sua casa ha una settantina di cani. Jessica, della associazione Proteo, assieme a Maria Pia Paruzzo di Il mondo di Pluto, hanno fatto di tutto per sottrarre la dolce Diana al canile in cui era stata portata qualche giorno prima del Natale.

Il cane non ha mai fatto del male a nessuno, ma qualcuno ha dato fastidio averla in giro per il quartiere di Macchitella, denunciandone la pericolosità.

Ora Diana è felice, ha un divano in cui dormire e un tetto che la protegge. Assieme a Diana Jessica ha ospitato anche il suo compagno di giochi Billy. Erano inseparabili a Macchitella, e l’una non sarebbe sopravvissuta senza l’altro.

Ora Jessica sta costruendo un box per i due cagnolini, ma sono tante le spese che si dovranno pagare tra cemento, rotolo di rete, tavole di legno. In tanti hanno seguito la storia di Diana, e basterebbe anche un piccolo contributo per darle una casetta nel giardino della casa di Jessica.

“Se qualcuno volesse partecipare alle spese,è il benvenuto!Basta poco per realizzare una bella casetta per loro.Mi rivolgo soprattutto a chi Diana l’amava già.Facciamo questo sforzo per lei?” Ha detto Jessica.

Chi volesse dare un contributo può contattare Jessica Platania nella sua pagina Facebook.