Al giovane oncologo gelese Marina Baretti il premio “Young Investigator Awards”

Al giovane oncologo gelese Marina Baretti, andrà il prestigioso premio internazionale “Young Investigator Awards 2018”,  riconoscimento per la migliore relazione  presentata da un giovane medico.

Un modo per promuovere la crescita e il successo tra i giovani ricercatori nel campo della cura del cancro.

Lo studio nel caso della dott.ssa Baretti riguarda l’uso di farmaci ad azione immunoterapica per il trattamento del tumore del pancreas e delle vie biliari (colangiocarcinoma).

Marina Baretti, 31 anni, da anni è impegnata nello studio proprio del tumore del pancreas presso il Cancer Center di Humanitas.

La premiazione si terrà a Chicago.