Al prof. Roberto Tufano il Premio della Cultura “Salvatore Zuppardo

Al docente di storia moderna gelese Roberto Tufano il Premio della Cultura “Salvatore Zuppardo” nell’ambito della 16esima edizione del “Premio Gorgone d’Oro”. Una decisione presa all’unanimità dallaa commissione del premio promosso dal Centro di Cultura e Spiritualità Cristiana di Gela, presieduto da Andrea Cassisi.  Roberto Tufano, che ha conseguito il dottorato di ricerca in Storia moderna con Giuseppe Giarrizzo e Raffaele Ajello, è docente di Storia Moderna nel Dipartimento dei Processi Formativi, nel Dottorato Internazionale di Scienze Umane. Responsabile di un gruppo di ricerca interdisciplinare sulle ‘geoculture’ del Mediterraneo, insegna e collabora con l’ Università di Beirut, di Sousse, di Nizza, di Angers, di Poitiers, di Vigo, di Parigi, la Sorbonne, e l’Emuni University. Collabora ancora con la Fondazione Synaxis e con la Fondazione Nuovo Mezzogiorno, per la quale cura la ‘Scuola della democrazia’, oramai giunta alla V edizione, ed esportata nel resto d’Italia.
Membro e condirettore della rivista «Frontiera d’Europa» e dell’omonima collana editoriale, i suoi interessi di ricerca convergono sulla storia socio-istituzionale del Settecento europeo, sugli incroci tra storie ‘nazionali’ e ‘mediterranee’, alla ricerca di risposte ‘buone’ e ‘vere’ ai grandi problemi del presente. Attualmente è impegnato nell’edizione filologica degli epistolari di Bernardo Tanucci e di Ferdinando Galiani. 

“Storico attento e scrupoloso – si legge in un passo della motivazione – ha distolto gli studenti da un apprendimento passivo e imitativo, esprimendo sapiente rigore didattico, sinonimo di una maturata ricchezza intellettuale”.I
l Prof. Roberto Tufano sarà a Gela il prossimo sabato 11 Giugno in occasione della cerimonia di premiazione che si terrà alle ore 18.30 nella sala “Vincenzo Paci” del Cineteatro Antidoto di Macchitella.