Al via “Gela, ti rifiuto!”, le vostre foto per un’importante iniziativa

La redazione di Accento dà il via al progetto “Gela, ti rifiuto!”.

Si tratta di un articolo-documentario che vuole denunciare l’inciviltà di quei pochi gelesi abituati a gettare per strada rifiuti di qualsiasi genere: dalle cicche di sigaretta ai vecchi divani, dalle ruote delle biciclette ai gabinetti e tanto altro. Per realizzarla abbiamo bisogno di voi! Affatto casuale la scelta del titolo: “Gela, ti rifiuto!”, uno slogan che sta a indicare l’atteggiamento poco educato e rispettoso di una fetta di cittadinanza che non si prende cura del proprio territorio e che quindi, con un gioco di parole, “Rifiuta Gela”, ma allo stesso tempo esprime l’urlo di denuncia di una città che “rifiuta” l’inciviltà di quei pochi e si attiva ogni giorno per contrastarla. Se l’iniziativa vi alletta, inviateci tramite MESSAGGIO PRIVATO alla pagina facebook di Accento o tramite mail all’indirizzo [email protected] le foto dei rifiuti “speciali e particolari” in cui vi siete già imbattuti o che incontrerete cammin facendo, accompagnati da una breve didascalia che indichi possibilmente la via o il quartiere in cui sono stati fotografati. La nostra redazione provvederà a raggruppare le immagini in un articolo-documentario che verrà pubblicato direttamente sul sito del nostro quotidiano. A vostra discrezione, le foto saranno accompagnate dal nome del lettore che le avrà inviate. Grazie mille per la collaborazione!

Articoli correlati