Al via il censimento Istat 2018: a Gela coinvolte 2917 famiglie. Ecco cosa cambia

È tempo di censimento Istat 2018 della popolazione ma in pochi lo sanno. Per la prima volta si tratterà di un censimento permanente, cioè fatto ogni anno e non una volta ogni dieci, e a campione, cioè rivolto solo ad alcuni cittadini, non a tutti.

Saranno 2917 le famiglie di Gela coinvolte. 

E c’è già chi si è dichiarato diffidenti all’idea di aprire la porta ad uno sconosciuto e raccontargli le proprie faccende private.

La maggior parte delle famiglie sarà coinvolta attraverso questionari che arrivano per posta direttamente a casa e che possono essere compilati in famiglia. I plichi in questione dovrebbero già essere in possesso degli interessati (Campione famiglie L)

Il vero problema riguarda il secondo gruppo di famiglie, che sono state sorteggiate per il censimento “porta a porta”. Qui un incaricato suonerà alla porta e chiederà di rispondere “dal vivo” al questionario Istat.(Campione famiglie A)

Quindi le rilevazioni censuarie previste con cadenza annuale sono due: la rilevazione areale (A) e la rilevazione da lista (L). Le due rilevazioni hanno un disegno e tecniche di indagine differenti ma utilizzano lo stesso questionario.

Le famiglie interessate dalla rilevazione areale (A), verranno intervistate col metodo ‘porta a porta’ e saranno preavvisate mediante lettere informative e/o locandine collocate all’interno degli edifici di abitazione.

Un rilevatore, incaricato dal Comune , munito di tesserino di riconoscimento, si recherà presso l’abitazione per effettuare un’intervista e compilare il questionario con l’utilizzo di un Tablet.

Le famiglie sorteggiate per la rilevazione da lista (L), invece, riceveranno dall’ISTAT una lettera di invito a partecipare alla rilevazione, firmata dal Presidente dell’ISTAT contenente informazioni e notizie utili per la compilazione di un questionario riguardante la famiglia e l’abitazione occupata.

Per Gela sono 30 i rilevatori selezionati con Bando del Comune.’ 

Per il Campione Famiglie A saranno 1.240 le famiglie gelesi coinvolte
Per il Campione Famiglie L  saranno coinvolte 1.657 famiglie gelesi

L’Istat corrisponderà al Comune  di Gela 2.480 euro per contributo fisso A, 3.314 euro per Contributo Fisso L, 20.433 euro per contributo variabile A e 28.780 euro per contributo variabile L. 

Il nuovo censimento permanente della popolazione interesserà ogni anno un campione di circa un milione e 400 mila famiglie Italiane, per un totale di 3,5 milioni di persone residenti in 2.852 comuni italiani.