Al via “l’arte del riciclo” di Comieco, in Piazza Umberto Primo. La nostra città ha superato il dato medio regionale per raccolta di carta e cartone

 

 È stata inaugurata oggi in Piazza Umberto Primo di Gela, la prima delle due tappe siciliane del tour autunnale del PalaComieco, la struttura itinerante che porta nelle piazze di tutta Italia il ciclo del riciclo di carta e cartone, promossa da Comieco  (Consorzio Nazionale per il Recupero e Riciclo degli imballaggi a base cellulosica). La tappa di Gela si svolge in collaborazione con  il Comune di Gela. Gli igloo rimarranno in città fino al 9 novembre. Tutti i giorni dalle ore 9 alle 19 alunni delle scuole cittadine e famiglie potranno visitare la grande esposizione 400 mq, nata 9 anni fa per avvicinare adulti e bambini ai temi della corretta raccolta differenziata e del riciclo. L’ingresso è gratuito. Nel PalaComieco è possibile vedere da vicino le fasi principali del riciclo di carta e cartone. Nella prima struttura i visitatori, accompagnati da guide qualificate, avranno modo di scoprire il “Gioco della spesa sostenibile”, che aiuta ad imparare il valore degli imballaggi cellulosici a partire dalla spesa quotidiana. Con la Macchina del Riciclo, all’interno del secondo padiglione, sarà riprodotto l’intero ciclo del riciclo, fino ai prodotti realizzati ed esposti a base di macero, come oggetti di uso quotidiano, veri e propri pezzi di design, arte e artigianato. Due Totem interattivi permetteranno di calcolare con un semplice test la propria “impronta ecologica” e l’impatto sull’ambiente delle proprie abitudini quotidiane e mostreranno il Manifesto Interattivo dell’Ecoscuola, con consigli utili per adottare comportamenti ecologici anche in classe. Infine i più piccoli potranno divertirsi con il cartone animato didattico, che riassume in modo semplice e immediato i valori della mostra, fino alla possibilità di lasciare un messaggio personalizzato sulla grande bobina di carta riciclata posta nell’ultimo padiglione. Grande soddisfazione è stata espressa dal Sindaco Angelo Fasulo.“Sensibilizzare i cittadini, ed in particolare i giovani, sull’importanza del riciclo è un tema che ha la nostra costante attenzione” ha affermato il sindaco.. “Gela sta affrontando con grande impegno la sfida della raccolta differenziata – ha aggiunto il primo cittadino – ed iniziative come questa ci aiutano a consolidare la nostra educazione ambientale e ad incentivare la cultura di una corretta gestione dei rifiuti. Contiamo di organizzare altre iniziative che coinvolgano in prima persona i cittadini perché siamo convinti che la salvaguardia della salute del cittadino e il rispetto dell’ambiente in cui si vive siano le fondamenta principali di una città civile”.Nel 2014 Gela registra una forte crescita della raccolta differenziata di carta e cartone, grazie all’avvio, a partire da metà giugno, del nuovo servizio di raccolta porta a porta che ha avuto particolare successo” ha dichiarato Ignazio Capuano, Presidente di Comieco. “Nel periodo che va dall’inizio del servizio alla fine di settembre, il procapite medio di raccolta di 27 kg per abitante ha ampiamente superato il dato medio di raccolta di carta e cartone regionale e ha raggiunto quello medio fatto registrare al Sud nel 2013. Stimiamo che con questo ritmo di raccolta il Comune riceverà dal Consorzio, da qui ad un anno, circa 150.000 euro di corrispettivi per i servizi erogati. È questo il territorio con il bacino a maggior potenziale di crescita in termini di quantità da intercettare e con PalaComieco vogliamo premiare il Comune e sensibilizzare tutti i cittadini alla corretta raccolta differenziata di carta e cartone”. Il tour della Comiego continuerà nella città di Trapani.

 

 

Articoli correlati