Al via la terapia del sorriso per i bambini del “Vittorio Emanuele”

“Angeli del Sorriso”, è questo il titolo del progetto promosso dal Movimento Polo Oncologico Onlus di Gela nel reparto di Pediatria dell’ospedale “Vittorio Emanuele”. L’iniziativa mira a esaltare gli effetti terapeutici che un semplice sorriso può donare ai bambini malati. La terapia del sorriso, nata in America coi primi medici clown Michael Christensen e Paul Binder, che nel 1986 crearono “The Clown Care Unit”, permette ai piccoli pazienti di vedere l’ospedale sotto un’altra ottica, migliorando il proprio stato psicologico e biologico con un riflesso positivo sulle terapie e sul processo di guarigione. È scientificamente provato, infatti, che chi sorride ha una migliore risposta immunitaria, ma anche una pronta azione sulle funzioni epatiche, intestinali, sulla debolezza fisica e mentale oltre che sugli effetti nocivi dello stress e sul dolore. A svolgere le attività saranno i volontari del Movimento Polo Oncologico che si alterneranno sia la mattina sia il pomeriggio nel reparto di Pediatria. Uno degli aspetti cardine della comunicazione saranno le regole “Guarda”, “Ascolta”, “Agisci” che porteranno al colloquio con le famiglie e alla presa in carico dei bisogni. In occasione dell’inaugurazione del progetto erano presenti la dottoressa Valeria Cannizzo per la Direzione Sanitaria, promotrice dell’iniziativa favorendo sin da subito la realizzazione del progetto, il Primario di Pediatria Rosario Caci, il Presidente del Movimento Polo Oncologico Maurizio Cirignotta e la responsabile delle attività di volontariato Sabina Morales.

Articoli correlati