Al via le domande per il telesoccorso “Non lasciamoli soli”. Servizio per 150 anziani.

É possibile presentare le istanze per accedere al servizio di Telesoccorso “Non lasciamoli soli”. Lo ha comunicato Il Comitato dei Sindaci del Distretto Socio-Sanitario n.9.  Il servizio è destinato a 150 anziani ultrasessantacinquenni, in condizione di parziale o totale non autosufficienza o disabili con handicap grave, residenti nei comuni di Gela, Niscemi, Mazzarino e Butera.Tra i requisiti fondamentali per accedere al servizio la presenza di un collegamento di rete telefonica fissa, per consentire il contatto diretto tra la centralina collegata al telefono dell’utente e la centrale operativa ed un reddito Isee non superiore a 7000 Euro. L’anziano dovrà inoltre dichiarare di vivere solo e di non fruire del Servizio di Assistenza Domiciliare erogato dal Comune di residenza. Le domande corredate dalla documentazione prescritta devono essere presentate entro il 19/11/2014,  presso il protocollo generale del Comune di residenza o inviate, per mezzo posta, con raccomandata corredata dalla ricevuta di ritorno. In quest’ultimo caso farà fede il timbro postale.In caso di mancata copertura dei posti disponibili, entro il termine prescritto, non si procederà alla elaborazione delle graduatorie e si accetteranno le domande pervenute fuori termine in ordine di entrata al protocollo generale di ciascun Comune, fino alla totale copertura dei posti, fermo restando i requisiti richiesti.  Il modello dell’istanza può essere ritirato presso i Servizi Sociali del Comune di residenza, allegando alla medesima i documenti in essa prescritti.

Tagged with: