Al via un triangolare di calcio per aiutare Telethon

Le scuole superiori di Gela in campo per aiutare Telethon, la fondazione impegnata dal 1990 nella lotta contro le malattie genetiche rare. Per l’occasione è stato organizzato un triangolare di calcio che vedrà impegnati docenti e studenti. È questo il progetto sposato dagli istituti e dall’amministrazione comunale per sensibilizzare la cittadinanza verso la donazione e contribuire così a sostenere la ricerca con una piccolissima offerta: solo un euro infatti, appena il costo del biglietto per permettere a tutti di partecipare nonostante la crisi economica. Un messaggio di solidarietà e beneficenza che parte dalle scuole e, quindi, proprio dai ragazzi. “Basta poco per dare felicità agli altri”, questo un po’ lo slogan dei rappresentanti di istituto del “Majorana” di Gela, Eros Maganuco e Francesco Scarpa, presenti in occasione della conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa. Al tavolo del Sindaco stamattina anche i dirigenti Maria Rita Basta e Andrea Tommaselli, insieme al professor Salvatore Barbieri, organizzatore della manifestazione sportiva a Gela.
L’appuntamento, dunque, è per giovedì 11 dicembre allo Stadio comunale “Vincenzo Presti”, a partire dalle 8:30 di mattina.