All’attore siciliano Enrico Guarneri il premio “Gorgone d’oro” per il teatro

Premio “Gorgone d’oro” per il teatro a Enrico Guarneri, noto al pubblico come “Litterio”, personaggio di fortuna del palcoscenico siciliano. Guarneri, catanese di sessant’anni, è un cabarettista, comico e attore italiano, la cui fama è principalmente legata al programma tv Insieme di Salvo La Rosa. Iniziò la sua carriera nel 1976, quando entrò a far parte di una compagnia teatrale, fu protagonista in “Casa Litterio” e nel Festival della canzone siciliana e nel 2008 vinse il premio “Mirko Vecchio” di Trecastagni. “Enrico Guarneri – si legge nella motivazione di Sarah Zappulla Muscarà, studioosa pirandelliana – ha dato prova di una singolare duttilità artistica approdando a insospettabili traguardi. Attore poliedrico, beffardo clown dalle variegate facce, di singolare eclettismo; fecondamente contaminando generi e tecniche diverse, ha dato corpo e sangue ad alcuni dei capolavori quali ‘Il Paraninfo’ di Luigi Capuana, ‘Mastro don Gesualdo’ di Giovanni Verga e ‘Don Chisciotte’ di Miguel de Cervantes”.

Enrico Guarneri sarà a Gela in occasione della cerimonia di premiazione prevista per sabato 11 giugno alle 18:30 al cineteatro Antidoto di Macchitella.