Alla guida senza patente, e senza assicurazione auto: arrestato sorvegliato gelese

Era andato ad assolvere l’obbligo di firma in caserma con l’auto della compagna ma guidata da lui che aveva la patente revocata. Per tale motivo i Carabinieri del Reparto Terrritoriale di Gela hanno tratto in arresto in flagranza di reato Roberto Giaquinta, sorvegliato speciale di 39 anni, per violazione degli obblighi della sorveglianza speciale.

L’uomo, sottoposto a osservazione da diversi giorni da parte dei Carabinieri della Sezione Radiomobile, aveva deciso di recarsi a firmare ogni giorno in caserma dove era sottoposto all’obbligo di presentazione alla p.g.

Nel tardo pomeriggio di ieri i militari lo hanno intercettato e bloccato alla guida, anche se stava tentando di dissimulare che guidasse.
L’arrestato è stato posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa di convalida.

Continua l’operazione agosto sicuro svolta con numerose pattuglie in uniforme ed in abiti civili ha finora condotto all’arresto di circa 15 persone ed al sequestro di ingenti quantitativi di stupefacenti.