Alla villa con un fucile dentro lo zaino. Arrestato giovane

 

Alla villa con un fucile dentro uno zainetto. Scoperto dai Carabinieri di Caltanissetta in flagranza di reato è stato arrestato un giovane di San Caltaldo Vicenzo Intilla di 21 anni, già noto alle Forze dell’Ordine per essere stato arrestato a fine 2015 per illecita detenzione di arma da fuoco.

L’episodio è avvenuto oggi pomeriggio intorno alle 13:00 alla villa “Cristo Re” di San Cataldo dove si trovavano i carbinieri  per un servizio antidroga. I militari hanno notato il giovane che  portando uno zainetto sulle spalle, si spostava da una panchina all’altra con fare sospetto.

I carabinieri hanno deciso di intervenire nella convinzione che all’interno dello zaino celasse dello stupefacente ed invece, con grande sorpresa, hanno trovato un fucile a canne mozze, calibro 12, con matricola abrasa e perfettamente funzionante.

Il giovane non ha voluto spiegare la provenienza dell’arma, né tantomeno cosa ci facesse in villa armato di lupara.

Immediatamente arrestato è stato portato nel carcere di Caltanissetta, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

I Carabinieri si sono poi portati presso l’abitazione dell’Intilla per una perquisizione domiciliare, senza rinvenire nulla di illecito